BANDO DI REGATA FW “BRAUN DAY” Trofeo Bruno Notaro

Bando di regata

Formula Windsurfing Riccione 2013

  1. 1.             DENOMINAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE: TROFEO BRUNO NOTARO
  1. 2.             LOCALITA’, DATA E CIRCOLO ORGANIZZATORE: RICCIONE 15-16 GIUGNO VELA CLUB MARANO

info@velaclubmarano.it

Marco 3356362058

  1. 3.     AMMISSIONE, DISCIPLINE E TESSERAMENTO:

3.1      L’ammissione a tutte le regate è libera e non sussiste limitazione alcuna al numero degli iscritti.

3.2      Tutti i concorrenti devono essere in regola con il tesseramento AICW 2013 (che è comprensivo dell’assicurazione RC valida per tutto l’anno solare 2013 come richiesto dalla Normativa Federale) e con il tesseramento FIV 2013. Su quest’ultima tessera deve essere obbligatoriamente presente la dicitura “visita medica B”, comprovante la visita medica agonistica, e la data di scadenza della visita medica stessa.

3.3      Non saranno concesse ammissioni alle regate tramite presentazione del certificato medico in corso di validità all’atto dell’iscrizione.

3.4      E’ fatto OBBLIGO ai Soci di essere in regola con il tesseramento FIV-AICW entro le 48 ore antecedenti le regate. Non saranno accettate iscrizioni FIV-AICW in loco.

3.5      Eventuali stranieri saranno estrapolati dalla classifica finale.

  1. 4.     VALIDITA’ DELLA REGATA E CATEGORIE:

4.1      Si redigerà la classifica assoluta.

4.2      Le categorie femminile e/o juniores hanno validità con la partecipazione di almeno tre concorrenti.

4.3      La validità di tappa di Campionato è subordinata alla disputa di almeno una prova sull’arco delle giornate di regata.

  1. 5.     PREMI.

5.1      Coppe e trofei verranno assegnati durante il cocktail di premiazione di domenica.

5.2      E’ previsto un rimborso spese  di complessivi € 500 fino a 14 iscritti,di €. 750 dai 15 ai 19 iscritti, di € 1.000 dal 20° iscritto, suddivisi fra i primi 3 della classifica generale secondo il criterio 1° 60% ,2° 30%, 3° 10%.

  1. 6.     REGOLAMENTI:

6.1      Le regate saranno disputate in base a: * Regolamento ISAF 2013-2016 con particolare riferimento alle disposizioni integrative della FIV, comprese tutte le modifiche apportatevi, e in particolare l’Appendice B; * Regolamento di Classe, Istruzioni di regata e loro eventuali modifiche.

  1. 7.     STAZZE E MATERIALI:

7.1      Per quanto concerne i materiali, al campionato sarà possibile partecipare con una tavola di produzione di serie contenuta nell’elenco fornito dalla Classe Internazionale Formula Windsurfing.

7.2      Relativamente alle altre attrezzature, devono essere dichiarate tre vele con dimensione massima 12.5 mq per la categoria maschile e 11.0 mq per le categorie femminile e juniores; due pinne che non devono emergere per più di 700 mm. sotto lo scafo.

7.3      Il materiale dichiarato potrà essere sottoposto a timbratura.

7.4      Il Comitato di Regata si riserva la possibilità di effettuare controlli casuali per verificare l’effettiva rispondenza tra il materiale utilizzato in regata e quanto dichiarato sul modulo di iscrizione.

7.5      Non saranno effettuati controlli ufficiali di stazza,ma, in caso di contestazioni, potrà essere richiesto l’intervento di uno stazzatore, e il costo dell’operazione verrà addebitato alla parte soccombente.

  1. 8.     LIMITE DEL VENTO:

8.1      Il limite del vento per la FW non deve mai scendere sotto i 7 nodi durante le procedure, mentre durante la regata sarà esclusiva discrezione del Comitato di Regata determinare se le condizioni siano sufficienti per proseguire la competizione.

8.2      A parziale modifica della RRS 62.1 non sarà possibile chiedere riparazione in base al punto 8.1 secondo paragrafo.

  1. 9.     SALVAGENTE:

9.1      E’ fatto obbligo a tutti i concorrenti di indossare un idoneo giubbotto salvagente.

9.2      Tale obbligo, a parziale modifica della RRS 62.1, non può tuttavia costituire oggetto di protesta tra i concorrenti.

9.3      Il Comitato di regata potrà comminare le sanzioni opportune nel caso di infrazione accertata. La reiterazione potrà essere interpretata come infrazione alla regola fondamentale 2 e trattata di conseguenza.

  1. 10.  PROVE PREVISTE:

10.1  Verranno disputate un massimo di quattro prove al giorno, in relazione alle condizioni locali, in accordo con le regole di Classe nonché alle linee guida per la corretta conduzione delle regate di tavole a vela, a discrezione del Comitato di Regata .

  1. 11.  PROGRAMMA:

11.1  Non esiste un programma predefinito.

11.2  I concorrenti dovranno essere a disposizione del Comitato di Regata alle ore 11 della mattina del primo giorno di regata per lo Skipper’s meeting.

11.3  Durante lo Skipper’s meeting di ogni giorno verrà comunicato il programma orientativo della giornata.

11.4  E’ fatto obbligo ai concorrenti di presenziare agli Skipper’s meeting, in quanto potranno essere comunicate variazioni alle istruzioni di regata.  Nessuna prova potrà avere inizio dopo le ore 18:30 dell’ultimo giorno di regata.

  1. 12.  SISTEMA DI PUNTEGGIO:

12.1  Verrà applicato il vigente regolamento ISAF (punteggio minimo).

12.2  A modifica di WCR Appendice A2, il punteggio di ogni serie di regate deve essere il totale dei punteggi maturati nelle prove, applicando i seguenti scarti: da 1 a 3 prove 0 scarti, da 4 a 6 prove 1 scarto, da 7 a 10 prove 2 scarti, da 11 a 15 prove 3 scarti.

  1. 13.  ISTRUZIONI DI REGATA:

13.1  Saranno a disposizione dei concorrenti all’atto dell’iscrizione.

  1. 14.  ISCRIZIONI E QUOTE:

14.1  E’ gradita una preiscrizione da inviare a info@velaclubmarano.it  entro le ore 19:00 del 12 giugno.

14.2  Quanti vorranno iscriversi il giorno stesso della regata potranno farlo dalle ore 09.00 alle ore 11:00 del 15 Giugno.

14.3  Tassa d’iscrizione € 35 under 25 €30

14.4  Alle ore 11.00, a meno di diversa comunicazione degli organizzatori, saranno tassativamente chiuse e non verrà più ammesso atleta alcuno alla giornata di regate, indipendentemente dalle cause del ritardo, siano esse personali o di forza maggiore, o dal fatto che abbia o meno tempestivamente avvisato.

14.5  E’ possibile iscriversi al solo secondo giorno di regata entro l’orario deciso dall’organizzazione e dal CdR, pagando la quota completa d’iscrizione ed  accettando il risultato di DNS per ogni prova che sia stata svolta precedentemente.

  1. 15.  PUBBLICITA’:

15.1  Ai sensi della Regulation 20 ISAF, si comunica che potrà essere esposta pubblicità sulle vele e sulle pettorine dei concorrenti (Regulation 20.3).

15.2  Si rammenta che per tutti i concorrenti vige l’obbligo di applicare gli adesivi dell’AICW

  1. 16.  MEDIA:

16.1  Con l’iscrizione a una regata ogni concorrente concede automaticamente agli organizzatori il diritto perpetuo di realizzare, utilizzare e mostrare, in qualsiasi occasione e a discrezione dei medesimi, ogni registrazione audio, immagine fotografica, filmato, ripresa video e TV in diretta o registrata, effettuati durante la suddetta regata alla quale prede parte, senza compenso alcuno.

16.2  La presenza in acqua di barche di appoggio per i media, così come per gli allenatori o responsabili delle squadre, deve essere autorizzata dal Comitato di Regata.

  1. 17.  RESPONSABILITA’:

17.1  I Circoli organizzatori declinano ogni eventuale responsabilità per eventuali danni causati a persone o cose sia in mare che in terra.

 

  1. 18.  EVENTI COLLATERALI 

18.1  Sabato a pranzo pasta party la sera cena & beach party al VELA CLUB MARANO

18.2  Domenica a pranzo pasta party  e dopo le gare cocktail di premiazione.

18.3  Per ulteriori informazioni consultare il sito www.velaclubmarano.it oppure telefonare a Marco 3356362058