FOIL

Il FOIL nuovo modo  di fare windsurf, vengono usate tavole da slalom o Formula con un foil che sviluppa un concetto molto semplice: la tavola si appoggia alle pinne orizzontali (ali) del Foil con un asta (che disegnano una sorta di T al contrario) appena sotto il pelo dell’acqua e la tavola, per effetto del vento, anche molto più leggero rispetto a quello necessario per tutte le altre specialità, particolare di non poco conto in un paese come il nostro che non conta molti spot superventosi, si alza e va più veloce perché la minore superficie di contatto provoca minore attrito. Il Foil  nel 2024 sarà la nuova disciplina Olimpica che sostituisce l’Rs-X. Un ulteriore sviluppo è legato al fatto che tutti i brand potranno, secondo regole di stazza, presentare le proprie attrezzature. Questo il link attuale IQFoil https://www.iqfoil.org/

I percorsi previsti sono quelli che richiedono la forma upwind, con possibili cancelli per i concorrenti. Il Comitato di regata puo utilizzare percorsi simili, upwind semplice, a bastone con stocchetto, quadrilatero, M. Non è previsto il percorso normalmente utilizzato nelle classiche batterie dello Slalom, questo per evidenti motivi legati alla sicurezza. La dicitura Slalom del primo Campionato che si è tenuto a Cagliari lo scorso anno è perché le tavole ammesse erano quelle con larghezza massima 91 cm tipicamente slalom

 

Si redigono i classifiche: assoluta Maschile e Femminile. Under 20, Masters, GrandMaster, Veterans, che abbiano almeno tre concorrenti della categoria in questione. Il Campionato è aperto alle Tavole RRD 120 FIRERACE, con il FOIL di serie RRD WH FLIGHT ALU 85 per i soli concorrenti Under 20, per questi la regata non assegnerà nessun titolo ma saranno premiati i primi tre assoluti che parteciperanno alla categoria.