BANDO CAMPIONATO NAZIONALE FREESTYLE 2015

 

FIVNEWlogo_aicw3d

 

CAMPIONATO NAZIONALE FREESTYLE 2015

 

AUTORITA’ ORGANIZZATRICE:

L’Autorità Organizzatrice è la FIV che delega l’organizzazione ai propri Affiliati citati nelle varie tappe in collaborazione con AICW. segreteria@aicw.it

1 DENOMINAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE: Campionato Nazionale Freestyle 2015
2 LOCALITA’, DATE:
1° tappa Dal 1 Aprile al 30 Maggio data aperta regata a chiamata per 3 giorni consecutivi “SA BARRA” NAZIONALE FREESTYLE SARDEGNA CALASETTA Circolo Velico F.I.V. Calasetta 566, presso Windsurfing club Sa Barra, loc. Su Pranu Sant’Antioco 09017 (CI)

Tel. +39 3284288407 e-mail info@sabarra.it sito evento www.sabarra.it pagina FB: Windsurfing club Sa Barra

2° tappa Finale COLUCCIA, 1-6 GIUGNO 2015 GRUPPO DILETTANTISTICO VELA LNI SANTA TERESA DI GALLURA Porto Turistico – Banchina di Levante -07028 SANTA TERESA DI GALLURA (OT)

( 078 9397685 FAX 0780753030

e-mail stedduweb@gmail.com sito evento: http://www.windsurfgrandslam.it

3 AMMISSIONE, DISCIPLINE E TESSERAMENTO: L’ammissione a tutte le regate sarà chiusa, saranno ammessi di diritto i primi 32 della classifica del Campionato Nazionale del 2014. Eventuali ulteriori iscritti vanno a costituire una lista di attesa dalla quale sarà possibile attingere nominativi nel caso in cui Atleti ricompresi nei primi 32 non si presentassero alla ratifica. A insindacabile giudizio del Comitato di Regata potrà essere presa in considerazione la possibilità di accettare un numero di partecipanti superiore a 32. La scelta del percorso e le caratteristiche della partenza sono a discrezione del Comitato di Regata, secondo le condizioni meteo. Tutti i concorrenti dovranno essere in regola con il tesseramento AICW nel rispetto delle tipologie indicate sul sito aicw comprensivo della assicurazione RC e FIV 2015. Tessera valida del circolo velico di appartenenza tessera FIV 2015 con apposta la dicitura “Visita medica B” che significa essere comprensiva della conferma di visita medica agonistica tipo “B”.
4 VALIDITA’ DELLA CATEGORIA E SUDDIVISIONI: FreeStyle Open, Juniores e Femminile; le categorie hanno validità con la partecipazione di almeno tre concorrenti delle categorie. La validità della gara è subordinata alla disputa di almeno una prova sull’arco delle giornate di regata.
5 REGOLAMENTI: Le regate saranno disputate in base a: *Regolamento ISAF 2013-2016; * Istruzioni di regata e loro eventuali modifiche.
6 STAZZE E MATERIALI: Per quanto concerne i materiali, nella classe Freestyle possono essere utilizzate tavole e vele di serie.
7 LIMITE DEL VENTO: Sarà discrezione esclusiva del Comitato di Regata valutare l’effettiva possibilità di disputare o continuare la prova.
8 PROVE PREVISTE: Verrà disputato il maggior numero di prove possibili, in relazione alle condizioni locali, a discrezione del Comitato di Regata.
9 PROGRAMMA: 1° Tappa: l’orario previsto per il segnale di avviso della prima prova è fissato alle ore 10:30 del primo giorno di regata essendo una regata a chiamata. 2°tappa: l’orario previsto per il segnale di avviso della prima prova è fissato alle ore 11:30 del 1 Giugno 2015. I concorrenti dovranno essere a disposizione del Comitato di Regata alla mattina del primo giorno di regata per lo Skipper’s meeting, in un orario che verrà collocato all’Albo ufficiale dei comunicati entro le ore 20.00 del giorno precedente. Durante lo Skipper’s meeting di ogni giorno verrà comunicato il programma orientativo della giornata. Tuttavia, salvo diverse disposizioni affisse all’Albo ufficiale dei comunicati entro le ore 12.00 dell’ultimo giorno di gara previsto, nessuna prova potrà avere inizio dopo le ore 19.00 del medesimo giorno.
10 SISTEMA DI PUNTEGGIO: Verrà applicata l’appendice A2 così come modificata dall’appendice “B” con le seguenti modifiche:
al primo classificato verrà assegnato il punteggio di 0,7 punti, al secondo 2 punti e così via.

scarti: da 1 a 3 tabelloni: nessuno scarto; da 4 a 6 tabelloni: 1 scarto; da 7 a 8 tabelloni: 2 scarti; oltre 9 tabelloni: 3 scarti.

11 ISTRUZIONI DI REGATA: Saranno a disposizione dei concorrenti all’atto dell’iscrizione.

12 ISCRIZIONI E QUOTE:
1° tappa, su 3 giorni di competizione, 45,00 Euro per ogni iscritto da pagare in loco; è obbligatoria la preiscrizione entro e non oltre il 15 marzo 2015 congiuntamente alle mail segreteria@aicw.it e info@sabarra.it quanti vorranno iscriversi il giorno stesso della regata potranno farlo, ad insindacabile giudizio del Circolo organizzatore;

2° Tappa Finale. Alle iscrizioni che perverranno entro e non oltre il 15 Maggio p.v. (tramite form on-line sul sito www.windsurfgrandslam.it) si applicherà la tassa di iscrizione fissata in €. 120,00 con l’esclusione dei concorrenti junior la cui tassa è di €. 80,00. 
Per quelle che perverranno dal 16 al 30 maggio la tassa di iscrizione sarà maggiorata del 30%.
Coloro che si iscriveranno dopo quest’ultima data, indipendentemente dalla categoria, fatta salva la disponibilità di accettare o meno l’iscrizione da parte della Società organizzatrice, la tassa di iscrizione viene fissata in € 200,00.

Estremi per Bonifico Bancario:

Associazione Italiana Classi Windsurf, conto corrente n. 793, presso Banco San Geminiano e San Prospero Gruppo Banco Popolare, Filiale di Lugo di Romagna.

IBAN: IT75W0503423801000000000793

Nella causale è obbligatorio indicare: “Tassa di Iscrizione CLASSE, NUMERO VELICO, COGNOME E NOME”.

NON SONO ACCETTATE PER RAGIONE ALCUNA COMUNICAZIONI ORALI O TELEFONICHE.

I soci che, per qualsiasi motivo, intendono disdire la loro partecipazione, devono inviare comunicazione per e-mail al circolo organizzatore e/o a segreteria@aicw.it, ENTRO E NON OLTRE LE ORE 24 DELLA GIORNATA PRECEDENTE L’INIZIO DELLE COMPETIZIONI. La quota di iscrizione non verrà rimborsata.

Tutte le iscrizioni dovranno poi essere ratificate, presso la segreteria delle competizioni nella sede delle regate, completando i propri dati, prima dello Skypper meeting. l’Apertura ufficiale della Segreteria di Regata per la 1° tappa sarà dalle ore 08.30 del primo giorno di chiamata mentre per la 2° tappa dalle 09.30 del 30/05/2015.

All’atto del perfezionamento dell’Iscrizione andranno presentati i seguenti documenti:

– ricevuta della tassa di iscrizione;

– tessere FIV 2015 con visita medica “agonistica” in corso di validità

– tessere AICW 2015

– assicurazione R.C. con copertura minima come da Normativa FIV;

Si comunica inoltre che e’ tassativamente proibito far ratificare la presenza alla regata da colleghi, amici o terze persone. E non sarà ugualmente concesso di trasferire, per qualsiasi motivo, la quota di iscrizione da un socio a un altro o da una regata alla successiva.

13 PUBBLICITA’: La Regata è classificata “a libera sponsorizzazione”. I concorrenti che espongono pubblicità propria dovranno essere in regola con la licenza FIV per l’esposizione della pubblicità come da: http://www.federvela.it/la-federvela/content/pubblicità
Il Circolo Organizzatore e/o AICW potrà richiedere ai concorrenti di esporre un adesivo, rappresentante il nome dello Sponsor della Manifestazione, su ambedue i lati della vela e/o sulle pettorine che dovranno essere esposti per l’intera durata della manifestazione, in accordo con la Regulation 20.4 ISAF.

L’inosservanza di quest’ultima norma non potrà essere oggetto di protesta tra i concorrenti.

14 MEDIA: Con l’iscrizione a una regata ogni concorrente concede automaticamente all’organizzatore il diritto perpetuo di realizzare, utilizzare e mostrare, in qualsiasi occasione e a discrezione dei medesimi, ogni registrazione audio, immagine fotografica, filmato, ripresa video e TV in diretta o registrata, effettuati durante la suddetta regata alla quale prende parte, senza compenso alcuno. La presenza in acqua di barche di appoggio per i media, così come per gli allenatori o responsabili delle squadre, deve essere autorizzata dal Comitato di Regata.

15 RESPONSABILITA’: Come da regola fondamentale 4 i partecipanti alla regata di cui al presente Bando prendono parte alla stessa sotto la loro piena ed esclusiva responsabilità, i Concorrenti sono gli unici responsabili per la decisione di prendere parte o di continuare la regata. Gli Organizzatori declinano ogni e qualsiasi responsabilità per danni che possono subire persone e/o cose, sia in terra che in acqua, in conseguenza della loro partecipazione alla regata di cui al presente Bando di Regata. E’ competenza dei Concorrenti decidere in base alle loro capacità, alla forza del vento, allo stato del mare, alle previsioni meteorologiche ed a tutto quanto altro deve essere previsto da un buon marinaio, se uscire in mare e partecipare alla regata, di continuarla ovvero di rinunciare

 

images-11BANDO CAMPIONATO NAZIONALE FREESTYLE 2015