Speed

logoaicw13

Lo speed è una disciplina del windsurf dove uomo e attrezzatura sono portati al limite estremo, alla ricerca di quel risultato assoluto che si finalizza nella run.

Fino ad oggi c’è stato un circuito Mondiale, ISWC, all’interno del quale si potevano disputare anche vari Campionati Nazionali come a Port St Louis quello Francese, a Gruissan quello Belga ecc. Poi nel caso di eventi più importanti( Karpatrhos, Fuerte , Dungarvan) i titoli in palio erano quello di Campione Europeo e di Campione Mondiale.

Ora sta partendo un circuito Europeo sempre sotto la ISWC.

L’ultimo Mondiale  è stato vinto da Finian Maynard su Antoine Albeau.

L’ultimo Campionato Europeo è stato appannaggio del nostro Andrea Baldini su Bjorn Dunkerbeck.

Solitamente ogni regata dura  90 minuti e se ne possono fare anche 3 o 4 nella stessa giornata.

Durante i 90 minuti tutti gli atleti faranno diversi passagi tra due boe (inserite in un percorso obbligato a forma di trapezio), generalmente parallele alla spiaggia. Per la classifica di ogni regata varranno i due run più veloci di ogni atleta.

Il vento minimo con il run di traverso è di 20 nodi di media mentre si avvicina ai 30 con il run molto largo di gran lasco. Affinchè una regata sia valida una certa percentuale dei partecipanti deve fare una certa velocità minima nei 2 migliori run……ma le regole sono in costante evoluzione come d’altronde i materiali e quindi le performance.

Nell’ European Speed Tour invece la regola è che il 20% dei partecipanti deve avere almeno 3 run sopra i 28 kts. affinchè si possa dichiarare regata valida.

La lunghezza del run può essere di 250 o di 500 metri.

Questa seconda è una distanza ufficiale per il record del mondo di velocità (ora appartenente all’imbarcazione Hydroptere che con Anders Bringdal ha staccato un 51,36 appunto sui 500mt….discorso a parte poi per i Kiters ).

Il Canale di Stes Maries de la Mer è di solito teatro di vari tentativi di record dove i nostri rider cercano di riportare al windsurf l’ambito primato.

Come è stato già detto, ecco due chicche del passato: Catch the Wind……La vita comincia a 30 nodi !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi